L’armonizzazione globale delle cicatrici

Questa pratica è ancora poco conosciuta purtroppo, nonostante sempre più operatori si formino.
L’ideatore è l’osteopata David Kanner, francese, e forma ogni anno ostetriche, osteopate, fisioterapiste, doule e altre figure. Continua a leggere

Annunci

La scuola: un dolce aiuto dai Fiori di Bach

PREMESSA: La floriterapia rientra nelle discipline bionaturali, quindi è una tecnica dolce e non invasiva. Agisce  in modo vibrazionale, quindi non può creare dipendenza, non vi è rischio di sovradosaggio ed effetti collaterali. Contengono, se pur in quantità minima, del brandy come conservante; unica accortezza per chi avesse sensibilizzazione o altro a questo ingrediente. Queste caratteristiche rendono i fiori di Bach maneggevoli per chi vuole sperimentare come autodidatta, la cosa “peggiore” che può succedere è che venga fatta una valutazione errata del vissuto emozionale , e quindi non ci sarà una risposta alla disarmonia che stiamo cercando di sbloccare. Questo non è poco frequente, ma del tutto normale. Ogni fiore rappresenta un archetipo emozionale molto complesso, e la sua individuazione richiede la consulenza di un esperto. Concludendo: I fiori di Bach non intendono, in ogni caso, sostituirsi alle terapie mediche e psicologiche. Continua a leggere

Le bomboniere solidali di AutismoArezzo

Oggi vogliamo parlarvi dell’associazione AutismoArezzo.

«AutismoArezzo è un’associazione di volontariato onlus che nasce nell’anno 2015 dalla volontà di alcuni genitori e di volontari di costruire una reale rete territoriale proficua e collaborativa capace di interagire a vari livelli, in grado di favorire contatti diretti con le varie Istituzioni provinciali e regionali (Regione, Comune, Ufficio Scolastico Provinciale ASL).
Continua a leggere